Le Ricette

Risotto alla pescatora

Risotto alla pescatora

Il risotto alla pescatora è probabilmente, tra tutti i risotti, uno tra i preferiti della cucina italiana… ma anche uno dei piatti più elaborati. Un buon risotto alla pescatora richiede, come tutti i piatti a base di pesce, tempo e fatica nella pulizia del pesce fresco. Il preparato della linea Condipresto elimina i problemi della pulizia del pesce, con i suoi frutti di mare già conditi, per un risotto alla pescatora gustoso ed originale.

Per avere la ricetta del perfetto risotto alla pescatora segui la guida fotografica del nostro blog!

...oppure con Condipresto

Ingredienti

1 confezione di Super Pronto per Risotto e Spaghetti Condipresto
300 gr. di Riso

Preparazione

1. Bollire in acqua salata a piacere circa 250/300 gr. di Riso, meglio se specifico per risotti, cuocendolo molto al dente, almeno 2-3 minuti meno del tempo previsto. Versate in una padella a fuoco vivace il contenuto della confezione ancora surgelato; coprite con un coperchio per i primi 3 minuti circa.

2. Terminate la cottura a fuoco medio per altri 5 minuti circa, senza coperchio, mescolando di tanto in tanto.

3. Scolate il riso cotto molto al dente e versatelo nella stessa padella del condimento.

4. Saltate il tutto a fuoco moderato per circa 2-3 minuti mescolando bene.

PER UN MIGLIOR RISULTATO:

Versate il contenuto della confezione ancora surgelata in una pentola alta adeguata e fate cuocere a fuoco vivace per circa 8 minuti fino a ridurne la consistenza.

Abbassate la fiamma a fuoco medio e aggiungete poi al composto circa 300 gr. di riso, quello specifico per risotti, ed iniziate a mantecare per 3 minuti circa, mescolando con cura.

Aggiungete, meglio se un poco per volta, 650 gr. circa di brodo di dado vegetale molto caldo o in mancanza va bene anche dell'acqua molto calda appena salata, avendo cura di mescolare per 13 minuti circa o comunque fino a cottura ultimata.

Risotto alla Pescatora

Tempo

8 minuti

Difficoltà

Facilissimo

Tradizionale...

Ingredienti (per 4 persone)

320 gr di riso,
500 gr di cozze,
500 gr di vongole,
500 gr di gamberi,
500 gr di calamari,
250 ml di brodo,
1/2 bicchiere di vino bianco,
1 spicchio d'aglio,
olio extravergine d'oliva,
prezzemolo,
sale,
pepe

Preparazione


Pulire tutto il pesce: le vongole, le cozze, le code dei gamberi e i calamari. Nel frattempo preparare il fumetto. Una volta spurgate le vongole procedere con l'apertura.


Mettere le vongole pulite in una casseruola capiente e aggiungere mezzo bicchiere di acqua.


Coprire con un coperchio e lasciare cuocere a fuoco medio soltanto il tempo che i molluschi si saranno aperti, mescolare per favorire l'apertura anche delle valve che sono sul fondo della pentola.


Una volta fredde scolarle e con l'aiuto di un colino filtrare il liquido che si è formato durante la cottura, tralasciando la sabbiolina depositata sul fondo.


In un tegame versare l'olio, soffriggere la cipolla tritata e l'aglio. Dopodiché aggiungere i calamari tagliati a pezzetti e continuare la cottura per un paio di minuti.


Unire i gamberi, e farli rosolare.


Versare il riso e farlo tostare mescolando in continuazione, bagnare con il vino e lasciarlo sfumare finché non sentirete più l'odore pungente.


Unire le cozze e le vongole aperte precedentemente. Aggiungere qualche mestolo di fumetto ogniqualvolta il sughetto si restringe troppo, coprire con un coperchio per facilitare l'apertura delle cozze e terminare la cottura.


Aggiungere il prezzemolo tritato, lasciare riposare il riso nel tegame a fuoco spento per un minuto circa senza farlo asciugare troppo. Servire ben caldo.


La versione del risotto alla pescatora rosso si differenzia nell'aggiunta di 200 gr di pomodorini tipo pachino tagliati a pezzi. Dopo aver messo i gamberi e sfumato con il vino si versano i pomodori, lasciandoli cuocere per alcuni minuti prima di aggiungere il riso e terminare la cottura.

Tempo

45 minuti

Difficoltà

Media